E all’improvviso… niente

Le bricoleur de cigarettes


E all'improvviso... niente


Nella tediosa Wikiville, cittadina un po’ più a sud di alcune e un po’ più a nord di altre, il tempo scorre sempre uguale a se stesso. Dag, indigeno indolente, non fa nulla per cambiare tutto questo, ma il “tutto questo” cambierà da solo. Forse.

Assuefatto alla decadente atmosfera di Wikiville (questo il nome della triste cittadina in cui viveva, per via della dozzinale onniscienza dei suoi abitanti, i quali potevano ben dire di sapere quasi nulla ma su tutto), Dag viveva le giornate sempre alla stessa maniera, ognuna identica a quella precedente e a quella prima ancora…


ePubScarica gratis MobiScarica gratis WebLeggi sul sito

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi