SEGUI L'AUTORE

Emma Preda

Mi chiamo Emma e,come direbbe mia nonna, "ho solo una manciata d'anni".Scrivo da più di quanto ricordassi io stessa. Sono qui per sbizzarrirmi e,ovviamente,continuare ad imparare. Mi piace lanciare sassi contro il cielo


Storie scritte
Fogli(e) di libertà.

Un risveglio.Una mattina in cui i sogni sono poco,il mondo troppo stretto,gli esseri troppo poco umani e le finestre troppo piccole.
Cosa fare se non inseguire i propri passi?
Daisy insegue i propri passi,da quella mattina. 

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi