SEGUI L'AUTORE

Adelaide Melato

Descrivermi non è una cosa che mi riesce bene: io non so chi sono. O meglio, lo so, ma non sono io. Io sono una citazione. Vivo assimilando frasi di libri, canzoni, ricordi che non mi sono mai appartenuti e momenti che non ho vissuto e che probabilmente non vivrò mai. Quindi, se dovessi definire chi sono, non potrei farlo. Io non esisto. Sono un bacio, un addio, un tramonto. Sono un sacco di cose che non fanno parte della realtà, esattamente come me.


Storie scritte
De Anima

Mi guarda, io guardo lei.

Avresti il coraggio di sederti di fronte al passato?

  • Storie in cerca di scrittori.

    Di storie ce ne sono tante. 

    Alcune non le conosciamo.

    Altre non siamo pronti a raccontarle. 

    Ci sono storie che non capiamo, storie che ci fanno ridere, che ci fanno piangere. Vecchie storie, storie recenti. 

    E poi, ci sono le storie che non possiamo sentire.

    Una ve la racconto io. 

  • Binari

    Nella mia stazione, il binario uno, una mattina d’autunno accoglie Laide.

  • Venticinque

    A volte fingo di essere morta.

    Mi stendo, incrocio le braccia sul ventre, chiudo gli occhi e trattengo il respiro. Venticinque secondi. Riesco a non respirare per ben venticinque secondi.

    Quando riapro gli occhi il mondo è esattamente come lo ricordavo nei venticinque secondi precedenti. 

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi