Un Giorno Come Un Altro

Come Un Orologio

La sveglia suona alle 7.30, come tutte le mattine. Già lo sapevo, non mi sorprende per nulla. Come ogni mattina, la aspetto già sveglio, incapace di iniziare senza rispettare il rito d’apertura. 

Come orologi, diceva sempre mio padre, le persone sono come orologi. Non come i gingilli tecnologici di oggi, oh no, ma come quei vecchi orologi, quelli che ogni tanto avevano bisogno di un giro di chiave per tornare in carreggiata. Poi poggiava la tazza di caffè accanto al giornale, sul tavolo, e mi sorrideva. Ricorda, continuava, se mai dovessi sentire che qualcosa non sta andando nel verso giusto, chiudi gli occhi, fa’ un bel respiro, gira la tua chiave a riparti a mille all’ora.

E così ho sempre fatto, per gli anni della scuola, durante il liceo, all’università e poi al lavoro. Senza fermarmi mai, sempre sulle mie rotaie. 

Finisci la colazione. Metti tazza e posate nel lavello. Lavati i denti. Davanti allo specchio, controlla di essere presentabile, che nulla sia fuori posto.

Incontro il mio sguardo.

Anche oggi, non c’è davvero nulla che non sia come dovrebbe?

  • Ho dimenticato di pettinarmi. Errore da principiante. (0%)
    0
  • Non mi sento più io. Devo girare la mia chiave. (78%)
    78
  • Tutto come al solito, si va a lavoro. (22%)
    22

Voti totali: 9

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

6 Commenti

  1. Ciao Julls!
    Corto e d’impatto! Mi piace! Ho votato per la monotonia e via a lavoro ahhaah aspetto il secondo capitolo!
    Mi spiace che qui invece pochi gustino il genere rosa, fai un salto a vedere lamia storia credo che non te ne pentirai!
    Ti seguo!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi