La guerra del fuoco

Il prescelto

Era una giornata calda sull’isola di Arkun. Erik era un ragazzo di 17 anni, che viveva col padre al confine orientale, dove la guerra non colpiva. Lui ed il padre si dividevano i compiti. Doveva andare a prendere l’aqua. Ad un certo punto inciampò su qualcosa. Controllò cosa era, e vide un amuleto a cerchio, con quattro punte sopra, sotto e ai lati. Lo prese e lo indossò. Ricominciò a camminare. Più avanti, la terra iniziò a tremare, e una crepa fece un cerchio attorno ad Erik. Un forte vento s’innalzo, e il cerchio sprofondò portando Erik con sè.  La discesa finì. Davanti al ragazzo c’era una luce bianca ed una voce disse:”sei arrivato, prescelto

“Prescelto?” Chiese Erik

“Sì, tu sei il prescelto della leggenda, che porterà pace sull’isola.”

“No, mi devi aver confuso con qualcun’altro”

“Tu hai l’amuleto” 

“Ma lo ho trovato poco fa per terra!”

“Appunto. Solo il prescelto vede l’amuleto

“E tu come fai a vederlo se solo io posso vederlo?”

“Uno: quando lo indossi tutti lo vedono, due: ma mi hai visto? Sono uno spirito magico luminoso eremita in una caverna magica, pensi che veda un pezzo d’oro con una catenella?”

Sei pronto a finire la guerra?

  • Sì. Torni in superficie e decidi di tenere il segreto. (71%)
    71
  • Sì. Torni in superficie e dici tutto al padre. (0%)
    0
  • No. Lo spirito ti fa tornare sulla superficie e butti l'amuleto (29%)
    29

Voti totali: 7

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

6 Commenti

  1. Come dicono gli altri il capitolo è un po’ corto e non sappiamo ancora di cosa stiamo parlando. Comunque voto che accetta la missione ma mantiene il segreto.
    ——————–
    due: ma mi hai visto? Sono uno spirito magico luminoso eremita in una caverna magica, pensi che veda un pezzo d’oro con una catenella?
    ——————–
    Questa è bellissima 😀

    Ciao 🙂

  2. Punto primo: non so perché, ma io avrei evitato di indossare un amuleto trovato per strada con tanta nonchalance…
    Punto secondo: se vedessi una “luce” che mi parla, credo che ci resterei secca! Altro che farle il quarto grado, come invece fa il nostro impavido Prescelto.
    Comunque io ho votato per il buttare via l’amuleto… così, giusto per prendere un percorso un po’ meno battuto.

  3. Ciao AlbertoAnubi, si è un po’ breve il tuo racconto. Non aver paura di superare il limite dei caratteri. E’ successo anche a me e l’applicazione mi ha avvertito informandomi anche sul numero dei caratteri in eccedenza. Nel caso, basta tagliare il necessario. Ti continuerò a leggere con piacere.

  4. Ciao Alberto. Benvenuto su theIncipit. Sinceramente mi aspettavo un capitolo molto più lungo. Hai 5000 caratteri a disposizione, e tu ne hai usati solo un quinto. Così su due piedi non so chi è il protagonista, né so perchè c’è una guerra, chi la combatte.
    Fai anche attenzione a qualche piccolo errore di ortografia: maiuscole saltate o aggiunte ad esempio.
    Seguo la tua storia e aspetto un seguito 🙂

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi