Wonderland Alice – Queen of Hearts

Dove eravamo rimasti?

Cosa volete nel prossimo episodio? La regina di cuori. (83%)

Nobiltà

«Te la sei lasciata scappare?!», urlò irritata la donna seduta sul trono.

«Purtroppo c’è stato un imprevisto, Maestà», rispose l’uomo inginocchiato davanti a lei. «Siamo stati fermati da un ospite inatteso… e indesiderato».

«Fammi capire», riprese la regina. «Io ti concedo i Dieci, i migliori soldati del mio esercito, e nonostante ciò tu riesci a farti sconfiggere da un singolo ficcanaso?!», domandò con un tono di voce sempre più alto.

Terrorizzato, il suo interlocutore non aprì bocca.

«Dovrei farti tagliare la testa, per questo tuo fallimento!», continuò senza smettere di urlare.

Si appoggiò di nuovo allo schienale del trono, cercando di calmarsi.

«Ripetimi di nuovo ciò che è successo, mangia-crostate a tradimento», gli ordinò.

«Eravamo appena entrati nella casa della ragazza», iniziò ancora una volta Knave, «quando un paio di Dieci caddero a terra privi di sensi, se non addirittura di vita», continuò. «La colpa è di un ragazzo dai capelli bianchi entrato non so come senza farsi vedere o sentire.

«Lo abbiamo accerchiato nel tentativo di sbarazzarcene, ma è riuscito a disarmare e stordire tutti i Dieci rimasti. Prima che mettesse al tappeto anche me, l’ho sorpreso alle spalle e l’ho ferito al fianco.

«Poi mi ricordo solo di essermi rialzato dopo non so quanto, di aver radunato tutti i Dieci rimasti e di aver raggiunto con loro la camera della ragazza, ma lei era già scomparsa assieme al tizio che ci ha attaccati».

«Poi sei tornato a fare rapporto ed il resto lo sappiamo», aggiunse Queen.

—-

«Perché dovrei darti una mano?», chiese la donna seduta sulla sedia a dondolo. L’aria della stanza era satura di pepe e del pianto del bambino che la padrona di casa teneva in braccio.

«Perché altrimenti perderai la testa peggio di quel tuo gattaccio maledetto», rispose alzando la voce la sua ospite, provando ad intimorirlala.

«Minacciami quanto vuoi, non mi fai paura», ribatté Duchess. «Urli sempre di far saltare la testa a tutti quanti, ma sono tutte ancora attaccate ai rispettivi colli», aggiunse. Si voltò quindi in direzione della cuoca. «E smettila di gettare pepe ovunque!», le urlò, ma l’altra donna sembrava non sentirla.

«Ti ricordo che hai perso contro di me, nella partita a croquet», disse Queen. «Adesso devi pagare il tuo debito».

Nel prossimo episodio?

  • Seguiamo Knave. (17%)
    17
  • Restiamo con la regina e la duchessa (0%)
    0
  • Torniamo da Alice, la quale riceverà le sue risposte. (83%)
    83

Voti totali: 6

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

30 Commenti

  1. Torniamo da Alice. Mi è piaciuto come hai descritto Queen e la Duchessa. Ora però vorrei sapere qualcosa di più rispetto al motivo per cui Alice è ricercata. Vediamo nel prossimo capitolo se ci saranno risposte.
    Alla prossima Drago 🙂

  2. Ciao Drago.

    Il cambio di scena penso che sia ovvio. Io ho scelto Knave, vediamo cosa deciderà la maggioranza?

    La Regina di cuori era una caricatura nel libro di Carroll, invece hai deciso per un taglio più professionale per il tuo personaggio di Queen. In tre parole: urca che cattiva!

    Grazie e alla prossima.

    • Professionale addirittura? 😳
      In effetti, in questo racconto lei sarà proprio la cattiva della storia e non un “cattivo esempio da non seguire”.

      Cosa ne pensi di Hatta e White (che, se non si fosse capito, sarebbero rispettivamente il Cappellaio Matto e il Bianconiglio)? E di Hooka (la versione umana e donna sexy del Brucaliffo)?

      • Hatta è una caricatura, finora non ha fatto nulla se non uscire da una tazza.

        Hooka (o Hookah?) più che sexy l’ho immaginata sovrappeso; l’hai descritta troppo simile come atteggiamenti alla mia prof di matematica e fisica (di tanti anni fa, sigh) e quindi l’immagine che mi sono fatto non dipende da te.

        White è secondo me caratterizzato perfino meglio di Alice. Ha una fisionomia e un carattere, anche diverso da quello del bianconiglio, forse per questo appare come personaggio interessante.

        Alice ha un’unica cosa in comune con me: la passione per la lettura, anche al lume di candela se necessario 😀 Per adesso è un personaggio sbiadito, non ha ancora dimostrato il suo carattere e attendo di vedere quando tirerà fuori qualcosa di sé.

        Spero di essere stato esaustivo, se non hai capito qualcosa chiedimi pure.

        PS: come favore, ti va di leggere il mio racconto? Ho già scritto il prossimo episodio, devo solo dargli una conclusione e mi farebbe piacere avere un po’ più di voti alle opzioni proposte.

        • Sì, è Hookah con l’acca finale (a volte mi dimentico come si chiamano i miei personaggi o come di scrive il loro nome 😅😂).
          Con la scena in cui Alice si mette le mani davanti al petto speravo di far capire (in non so quale modo 😂) che Hookah fosse una donna di bell’aspetto (tipo Lust di “Fullmetal alchemist”, per intenderci).

  3. Ben ritrovato Drago. Giustamente, dopo Cappuccetto Rosso non potevi che scegliere un’altra storia fantastica. Terminerò appena possibile di leggere il resto di Red Riding Blood. Mi ci ero troppo affezionato ai due investigatori dell’incubo.
    Non vedo l’ora di sapere come reinterpreterai Alice in questa storia.
    Al prossimo capitolo.

  4. Ciao!
    Ho votato per non seguire il ragazzo albino. Personalmente non l’avrei fatto ma – da curiosa patologica – non mi sarei nemmeno lasciata sfuggire quella”porta”. Le virgolette lasciano dedurre che non si tratti di una vera e propria porta, piuttosto di un portale. Quindi, per forza di cose, Alice seguirà il ragazzo (o il coniglio? :D).

    La punteggiatura è buona, magari a volte un po’ pesante come lo sono certe descrizioni – magari troppo dettagliate e con un bel po’ di fronzoli. Ovviamente non prenderla come un’offesa! Te lo sta dicendo una tipa random che per scrivere quattro descrizioni in croce deve subire minacce! 😀
    La mia è solo una considerazione, ti prego di non seccarti. Il tuo stile mi ricorda molto il mio quando avevo circa 18-20 anni (poi non so cosa sia successo e ho cominciato a scrivere come un corrispondente di guerra). Continua, sono curiosa di sapere come va a finire!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi