il suono delle campane

L’ incontro

Alessandra era felicissima, non credeva ai suoi occhi il biglietto vincente del primo premio della lotteria di Sant’Antonio era nelle sue mani … destinazione Parigi! 

Il tempo passa velocemente ed eccola pronta all’imbarco dell’aereoporto di Malpensa.

Come sempre Maurizio è in ritardo ed è l’ultimo ad imbarcarsi sul volo per Parigi. Lo attende l’allestimento della sua personale mostra al museo d’Orsay.

Accanto a lui è seduta Alessandra che confessa di viaggiare per la prima volta grazie ad una vincita. Il suo sogno è sempre stato ascoltare il suono delle campane di Notre Dame.

Maurizio si offre di accompagnarla e di farle da guida a patto che lei prometta di fargli da personal timer.

L’arrivo a Parigi per Alessandra è emozionante: sente odori, vede colori e un panorama mozzafiato…

Maurizio , invece , è già abituato a questa meravigliosa città e , quasi per la prima volta,  la guarda con occhi diversi..

Si ritrovano nello stesso albergo , per uno strano scherzo del destino , e decidono di cenare insieme nel quartiere latino.

Maurizio sceglie un pittoresco localino con un violinista che rende l’atmosfera quasi magica a cui si aggiunge, come d’incanto, il suono delle campane di Notre Dame.

Alessandra è rapita da tutto ciò e si ritrova nelle braccia di Maurizio….

Maurizio è solo un bohemien o è l'amore?

  • Sta nascendo un amore (0%)
    0
  • Alessandra non vuole legami (0%)
    0
  • Maurizio è solo un artista libero... (0%)
    0

Voti totali: 0

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi