Il ritorno degli alieni

Dove eravamo rimasti?

Quali straordinarie avventure vivrà Ciccio Grasso nel prossimo episodio? Incontrerà un grillo parlante per metà sirena e per metà Ignazio La Russa. (75%)

Episodio 2: L’attacco dei clown

È accaduto la scorsa notte, nelle silenziose vie di Borgo Novo, bellissima metropoli incastonata tra le Alpi abruzzesi, quando una nave ha investito un cane. Il capitano e il nostromo hanno immediatamente prestato soccorso alla povera bestia, ma ormai non c’era più nulla da fare.

Si trattava di un animale grossa taglia, probabilmente un San Bernardino, e l’ammiraglio Guido Labarca non ha saputo resistere. Prima di abbandonare la creatura su un iceberg, ha voluto scattarsi un selfie con la carcassa maciullata. Non è chiaro come si sia svolta la dinamica, ma pare che prima di esalare l’ultimo respiro, la bestia lo abbia morso al mignolino causando alla vittima ingenti perdite di sangue.

Timmy il mozzo ha dichiarato che, dopo l’incidente, Guido non era più lo stesso.

“Si rannicchiava a poppa scrutando la luna piena” racconta piuttosto scosso. “Poi una mattina l’ho visto leccarsi le ferite dopo aver mangiato i croccantini in una ciotola per cani.”

Le autorità competenti si sono rivolte al dottor Grillo Parlante, massimo esperto della nascente disciplina dell’astro-sociologia, nonché creatura orrenda in fase di mutazione perpetua.

“Il soggetto è stato chiaramente posposto al predicato verbale” ha annunciato pomposamente dinanzi ad una folla in cerca della verità.

“Cosa dobbiamo aspettarci quando la luna sorgerà?” domandò Piero Angela.
“Dobbiamo rassegnarci!” continuò il dottor Grillo Parlante. “Siamo di fronte ad una nuova forma di vita superiore. L’uomo non è più il solo dominatore di questo squallido pianeta!” concluse prima di saltellare allegramente nella sua tana sotto il letame.

Il capo Pelato indisse immediatamente una rassegna stampa per informare i media.

“Quali sono le condizioni di Guido Labarca?” domandò un preoccupato Enrico Mentina.
“Instabili. Ieri ha azzannato la coda di Gatto Panceri.”
“Lo confinerete in un luogo sicuro per l’umanità?” intervenne Barbara d’Urso.
“Stiamo mettendo a punto un’astronave per spedirlo sul pianeta dei mostri, luogo misterioso abbastanza lontano da non rappresentare più minaccia alcuna. Ma al momento questa notizia è riservata e quindi non ve la dirò.”
“Credete che dovrei farmi donna?” chiese infine Malgioglio.
“Uccidetelo!” gridò Marco Della Pace, comandante della fanteria d’assalto. Fortunatamente la rappresaglia venne immediatamente sedata dalle autorità competenti.

Ma ormai il piano segreto di Maria de Filippica era in atto. Dopo aver giaciuto con il poeta Maurizio Costanzo, ottenne il nullaosta per la realizzazione di programmi quali “Uomini & Donnole”, “Alitalia’s got Talent”, “Amici di Mario Bianchi”, garantendo ai palinsesti qualità e ascolti da capogiro.

“Ormai il mondo è ridotto ad una pantomima di se stesso” sono state le prime, toccanti, parole di Vittorio Sgarbi appena nato.
“È un bellissimo maschietto” annunciò il ginecologo di Pippo Baudo consegnando il neonato in pasto ai telespettatori. Eppure qualcuno cominciava a mormorare.

“Solo una persona può salvarci!” sentenziò il capo Pelato dinanzi alla finestra mentre la luce abbagliante del fulmine squarciava la notte. “Il dottor Grillo Parlante!”

Si recarono sul luogo, in compagnia della prostituta Mary Monti. Ma qui, la sorpresa fu molto più che amara. Presso il letamaio ove sorgeva la tana del dottor Grillo Parlante trovarono Ciccio Grasso, dalle forme tondeggianti e ancor più in carne rispetto al loro ultimo incontro. Era seduto, con il capo chino e lo sguardo assente.

“Io stavo camminando sul prato alla ricerca di funghetti” furono le sue prime parole. “Non credevo che gli insetti potessero proferire parola. Almeno, non prima di aver mangiato uno di quei funghetti. E invece quel grillo ha iniziato a riempirmi la testa gridando che la televisione fa schifo, che Superman e l’incredibile Torcia Umana non esistono, che il Grande Fratello è tutto finto e che le donne nude sono scostumate.”

“Ciccio, che cosa hai fatto?” gli domandò il capo Pelato avvicinandosi cautamente.
“Io me lo sono mangiato!” gridò liberandosi. “Aveva fame! Fame di sapere!”
 “Mio Dio!” esclamò Budda dall’altro capo del mondo all’altro capo del mondo.

Eppure la sensazione che ormai fosse troppo tardi era diffusa tra i pensatori della Galassia: la massa di idioti che popolava il mondo era già intrappolata nell’internet, nelle reti televisive e nelle le reti di Remo Pescatore, il cuginetto ritardato di Capitan Find Us.

Come si salveranno gli esseri umani dalla nuova edizioni dell'Isola dei Famosi?

  • Scriveranno una letterina a Babbo Natale chiedendo che un nuovo Dio li protegga. (50%)
    50
  • Prosciugheranno i mari così non ci sarà più alcun isola. (50%)
    50
  • Muoveranno guerra ai Paesi limitrofi. (0%)
    0

Voti totali: 2

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

8 Commenti

  1. Fantastico inizio, complimenti!
    Ciao Eresse,
    molto bene, sono felice di essere capitata sul tuo racconto, davvero.
    Mentre leggevo mi pareva di assistere a un trailer di Maccio Capatonda, solo più intelligente, ma dov’è la focaccia?
    Aspetto il nuovo capitolo, ti seguo e … vabbè alla prossima!
    p.s. il Mago di Garda è fantastico. 🙂

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi