Due come noi

Dove eravamo rimasti?

isabel accetterà la bambina? si, è troppo dolce (100%)

Due come noi ( ultima parte)

La bambina si presenta assieme alla bionda.

Suonano e non apre nessuno.

Daniel le vede dall’occhiello, e le apre.

-Hey che piacere vederti!-

isabel si è appena alzata, e non vede l’ora di cantarne quattro a Daniel.

-Chi è?-

-siamo noi-

Isabel le guarda a bocca aperta.

Poi vede al bambina, ha appena due anni, tiene tra le braccia una bambola di pezza e le si scioglie il cuore.

-prego, entrate pure-

daniel la guarda con soddisfazione, la conosce troppo bene e sa che è dolcissima e prima o poi cederà.

-Sei molto gentile- le dice la bionda.

-non lo faccio per te, ma per la bambina-

-Va bene lo stesso, lei viene prima di me-

Daniel si siede e versa un po’ di caffè nelle tazzine bianche.

-Ho incontrato Daniel perchè volevo dirgli se vorrebbe fare da padre alla mia bambina. Il suo biologico non l’ha riconosciuta, ed essendo Daniel mio parente potrebbe essere un buon papà-

Isabel fa’ fatica a respirare.

-bene, io sono contraria ma per la bambina potrei fare un’eccezione-

Daniel sorride, isabel anche.

Mary si unisce alla conversazione assieme a Manuel.

-piacere diana-

-piacere mary e lui è Marcus-

Diana sorride tranquillamente.

Isabel ormai è rassegnata, vuole adottare la bambina.

Firma un documento che le porge Diana e tutto si risolve con una stretta di mano.

L’atmosfera è strana e satura di agonia.

-Allora bella bambina come ti chiami?-

-Agata- le dice lei.

-agata, vorresti rimanere sempre con noi qua in questa casa? la mamma potrà venire a trovarti quando vuole-

Lei piange e si mette ai ripari con la bambola davanti alla bocca.

Diana lascia la bambina con loro, e poi va’ via.

-Grazie isabel, come vedi non voglio portarti via daniel, siamo fratelli-

lei sorride e poi abbraccia daniel.

La bambina guarda la casa, soddisfatta.

Mary è contenta, si tocca la pancia, presto saranno in tre.

isabel stringe daniel, che ha le lacrime agli occhi.

Ancora non crede al fatto che isabel abbia accettato, ma si sa che per amore si può fare questo e altro.

Categorie

Lascia un commento

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi