UN ADDIO AL NUBILATO ROSSO SANGUE

CAPITOLO 1

3 RAGAZZE IN GIRO PER MIAMI

“Ragazze non ci credo che siamo davvero qui!” esclama Jenna, guardandosi intorno e vedendo l’oceano.

“Jenna, ti avevo detto che per il tuo addio al nubilato avremmo organizzato qualcosa di indimenticabile” le dice Lizzy, la più folle del gruppo.

“Sarà una settimana da sogno, già lo so!” interviene la terza ragazza, Megan.

“Ragazze, tutto quello che succede qui, rimane qui ok ? Non riportiamo nulla a Londra!” esclama Lizzy.

“Ma certo, ovvio!” dice Megan.

La ragazza che si sposa è Jenna, 25 anni; fa il medico di base in un piccolo paesino fuori Londra ed è fidanzata dai tempi delle superiori con Neal e ormai dopo quasi 10 anni di fidanzamento finalmente si sposano.

Le sue migliori amiche Megan e Lizzy le hanno organizzato questo breve viaggetto a Miami, per una settimana intera.

SI conoscono dalle elementari e sono sempre state migliori amiche.

Megan invece fa la segretaria presso un notaio ed è la più seria del gruppetto, fidanzata da qualche mese con Otis, un ragazzo conosciuto ad un matrimonio.

Lizzy è la più folle e fa la fisioterapista ; non è fidanzata, si dichiara spudoratamente single e diciamo che esce con diversi ragazzi; per fare tante esperienze, come dice lei.

Le 3 ragazze sono così diverse, ma così amiche.

Sono molto diverse, oltre che per carattere, anche per fisionomia.

Megan è mora, con gli occhi versi ; Lizzy ha i capelli rossi con gli occhi scuri e Jenna è bionda con gli occhi azzurri.

Si guardano intorno estasiate da Miami ; è davvero un posto da favola.

“Eih avete visto quel tipo che pattina che figo ?” esclama Lizzy, salutandolo.

“Non cominciare già a rimorchiare Lizzy, siamo qui da soli 5 minuti!” le dice Megan, prendendola in giro.

“Va bene mamma!” risponde Lizzy.

“Allora stasera cosa si fa di bello ?” chiede Jenna.

“Abbiamo trovato un localino sulla spiaggia da paura, tanto alcol e tanti bei ragazzi!” dice Lizzy.

“Wow non vedo l’ora ragazze, sono così agitata per questa vacanza!” dice Jenna.

“Ma ci pensi che tra un mese ti sposi ?” dice Megan all’amica.

“Sinceramente non ho ancora realizzato al 100 % la cosa” risponde, riflettendoci.

“Dopo 10 anni dovresti aver realizzato eccome!” dice Lizzy.

“Ecco il nostro resort!” esclama Jenna.

“Dio, è favoloso! Io non ci torno a Londra, mi spiace!” interviene Lizzy, guardando l’edificio estasiata.

“Questa è la vostra suite, se avete bisogno di qualsiasi cosa, trovate sempre qualcuno alla reception” ci spiega l’inserviente del resort.

“Grazie, gentilissimo” dice Megan.

“Questa non è una suite, è una villa! Ognuna di noi ha una camera con bagno e avete visto i terrazzi ?” grida entusiasta Lizzy.

“Si ragazze, sarà la più bella vacanza della nostra vita!” dice Jenna.

Trovano una bottiglia di vino di benvenuto e fanno subito un brindisi : a Jenna che si sposa e alla loro amicizia ventennale.

Che cosa accade?

  • SUCCEDERA' QUALCOSA DI INCREDIBILE (0%)
    0
  • CONOSCERANNO RAGAZZI SIMPATICI (0%)
    0
  • LE 3 RAGAZZE SI DIVERTIRANNO UN SACCO (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

8 Commenti

  1. Ciao,
    anche se trovo difficile che un poliziotto di Miami chieda l’aiuto di un medico di base di un’altra nazione, voto per l’opzione che vede due collaborare.
    Se posso, vorrei darti un consiglio: leggi i racconti degli altri autori, non ti sto chiedendo di leggere il mio, ma leggi e commenta, così potrai farti conoscere e ottenere preziosi consigli da chi, come te, ama la scrittura.
    Nei dialoghi puoi anche omettere di ribadire sempre chi sta dicendo cosa e come lo dice, puoi fare in modo che si capisca in altro modo.
    Spero di non risultare pesante e aspetto il prossimo.

  2. Ciao,
    Ho trovato diverse ingenuità nei tre capitoli. Sai, non occorre descrivere nei dettagli ogni personaggio, basta molto meno. Se il ragazzo é morto sul colpo, allora significa che e stato colpito sul posto, in un ristorante perdi più, quindi qualcuno avrà sicuramente visto come e andata. Le ragazze sono in vacanza, quindi non possono andare a casa a cambiarsi d’abito. Ci sono alcuni errori di battitura. Se posso, vorrei darti un consiglio: leggi, leggi e leggi tanto, di tutto, purché sia corretto.
    Io leggo per divertimento e scrivo per la stessa ragione, gli errori li faccio anch’io, eccome, e credo di essere molto più grande di te. Ho idea che tu sia molto giovane, quindi hai tutto il tempo che vuoi per migliorare esercitandoti.
    Alla prossima, aspetto il nuovo capitolo. ?

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi