Christopher Prewscott e la città perduta di Atlantis

Dove eravamo rimasti?

Cosa accadrà a Christopher? l'esperienza avuta con la scuola gli insegnerà diverse cose soprattutto come trovare Atlantis (100%)

Atlantis

Passarono 10 anni da quando Christopher superò le 3 prove per entrare nella scuola di magia frequentata dai suoi avi , e in quei 10 anni aveva subito varie ingiustizie da parte del corpo insegnanti, a quanto pare a molti di loro non andava a genio che il nipote di una grande maga come Dorothea Prewscott , si fosse unito alla scuola. Molti di loro , non ritenevano degno il ragazzo del potere che la sua famiglia gli aveva tramandato. Lui però c’è l’aveva fatta, era riuscito nell’impresa che molti altri maghi avevano fallito.

Grazie all’aiuto della sua amica Euclidea Robsborn , erano riusciti a decifrare una vecchia mappa risalente agli anni oscuri del mondo magico e a trovare una strada che secondo le trascrizioni li avrebbe condotti alle rovine di Atlantis. Quello che però non si aspettavano era altro. Passarono infiniti mesi e scoprirono un agghiacciante realtà,  tutto quello spiegato nelle tradizioni del libro tramandato da sua nonna era falso, la verità era un altra, loro erano stati si scacciati dai cacciatori , ma c’era un ben noto motivo se lo avevano fatto, i cacciatori non erano altro che degli altri clan di streghe che vedendo il male , le torture che gli antenati delle tre grandi famiglie scaturirono sulla popolazione locale del tempo, presero la decisione  di bandirli dalle loro terre,  per fare in modo che nessuno di loro ci potesse mai più mettere piede.

Ma ora arriviamo a noi, voi vi chiederete come abbia fatto Euclidea a trovare gli indizi che portassero dritto alla città,  vi svelo un segreto,Euclidea era nata ad Atlantis e conosceva le trascrizioni antiche, conosceva dei saggi che l’avrebbero riportata a casa. 

Come si concluderà la storia?

  • Christopher deciderà dopo aver scoperto la verità sulle sue origini di dimenticarsi di Atlantis e di condurre una vita normale con Euclidea (0%)
    0
  • Christopher entrerà dentro ad Atlantis (100%)
    100
  • Christopher si sveglierà da questo brutto sogno (0%)
    0

Voti totali: 2

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

14 Commenti

    • Ciao Fray, semplicemente sto andando molto avanti perché ho in progetto un altra storia , e per iniziarla devo completare questa. Ho già progettato un bel finale e dopo aver completato anche l’altra storia, ho intenzione di ritornare su questa con delle nuove idee e magari spiegare alcuni buchi che ho lasciato appositamente sulla storia. Sappi però che la nuova storia che andrò a scrivere, al raggiungimento della fine di questa storia, è collegata con questa. Solo che non ci saranno maghi o streghe, ma proprio tutto un mondo sovrannaturale di cui il protagonista nega l’esistenza. Piano piano i vari tasselli verranno a galla . Si scoprirà anche un qualcosa in più sui cacciatori presenti all’inizio di questa storia.

  1. Orfanotrofio: banale; parente: idem; indi vagabonderà fin quando qualcuno non lo porterà in salvo.
    I tono dei due capitoli è totalmente diverso: mi chiedo che tipo di storia stai cercando di tirar fuori. Ma sembra dannatamente interessante, quindi ti seguo 🙂

    Ciao 🙂
    PS: Stai andando troppo veloce: così non ti legge nessuno. Aspetta qualche giorno prima di pubblicare un nuovo capitolo.

  2. Per chi seguirà la mia storia, innanzitutto voglio scusarmi se troverete degli errori di calligrafia,e poi vorrei ringraziarvi se avrete la pazienza di leggere queste righe.
    Più o meno ho già in mente tutto il percorso delle avventure di Chris, forse dalla breve trama non si capisce quello che il protagonista dovrà affrontare. Verrà catapultato in un mondo nuovo per lui , fatto di crescita interiore e sarà consapevole per tutti gli anni che veranno a seguire, di essere uno degli eredi del mio mondo fantastico.
    Buona lettura Shauri!. 😀

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi