Infinitamente donna.

Dove eravamo rimasti?

Pochi minuti dopo... Uscì dalla doccia e mentre cercava di afferrare il suo asciugamano verde mela, notò uno sguardo bruciargli la pelle, Megan era lì. (64%)

Sguardi indiscreti

Pochi minuti dopo, finto di usufruire della dolcezza di quelle gocce di tepore, spense lo getto d’acqua e si sporse velocemente per afferrare il suo asciugamano verde mela. Gli sguardi indelicati però si manifestano, tante volte, nei momenti meno opportuni, e in quel momento uno sguardo bruciava la pelle di Shayla. Megan era lì.

Improvvisamente capì di aver profondamente sbagliato nel manifestare per la prima volta il suo vero orientamento e anzi, si chiedeva come avesse potuto trovare il coraggio con una persona mai conosciuta che poteva benissimo farsi beffe di lei.

Inutile dire cosa potesse passare per la mente di Megan, praticamente immobile, con le sue cose per la sua doccia mattutina in mano, ma paralizzata da una bellezza mai vista e sensazioni mai provate con nessuna.

Shayla arrossii e in fretta si chiuse nella sua asciugamano, puntò i suoi piedi fuori dalla doccia e raggiunse con delicata velocità la sua stanza, mentre Megan rimpiangeva il fatto di essersi trattenuta dal dire qualche cosa. Perché tutto ad un tratto diventava vulnerabile?

Shayla fece scivolare la sua asciugamano, oramai messa al sicuro da sguardi indiscreti e con immediatezza infilò l’intimo rigorosamente nero e si vestì per il suo primo giorno di lezioni.

Fece un sospiro e si lasciò passare dalla mente l’incontro di prima, anche se ricordava alla perfezione tutte le sensazioni avvertite, come d’altronde Megan, la quale, mentre Shayla metteva nella borsa tutto ciò che le serviva, faceva la doccia nella sua intimità cercando di dimenticare quanto appena visto.

Le poteva risultare strano il fatto che una ragazza di quella età e con quella corporatura così gracile potesse avere delle forme così accentuate e nel frattempo si sentiva un fiume.

Ma la giornata continuava e Shayla si recò nell’aula di biologia. Il college pullulava di studenti e fu contenta di passare inosservata, nonostante dovesse indossare l’uniforme che era tutto tranne che coprente.

In fondo perché doveva pensare di poter essere vista se lei stessa si sentiva come una semplice ragazza con poco conto? Ed in effetti la popolazione non le dava conto, o almeno quella parte con la quale lei andava a contatto.

Perché nascosti, si sa, vi sono sempre degli sguardi indiscreti.

Entrò nella classe oramai piena trovando posto accanto ad un ragazzo biondo e con gli occhiali.

Il professore fece il suo ingresso pochi secondi e sotto lo sguardo di tutti venne esaminato con attenzione soprattutto dalla piccola Shayla, solita osservare con attenzione tutto ciò che la circondava.

Non le interessava particolarmente la biologia, ma essendo tra le materie obbligatorie non si poteva rifiutare dal seguirla.

Gordon, il professore, un tipo molto sicuro di se, si presentava alla classe raccogliendo l’attenzione di chiunque, come fosse una calamita, esponendosi allegramente e con un linguaggio semplice, ma sempre di un certo livello e riportato alla sua professione.

Shayla seguiva interessata il programma che avrebbero dovuto eseguire quell’anno, interrotta dal continuo movimento della gamba del ragazzo che si ritrovava accanto.

Le rivolse uno sguardo di sfuggita per poi portarlo alla gamba di lui e poggiandoci una mano. Si fermò di colpo e la guardò, mentre lei ritirava velocemente la mano pentendosi di quel suo gesto e chiedendosi il motivo della sua impulsività in quei giorni. 

La lezione continuò normalmente tra presentazioni e introduzioni del programma- 

Dopo due ore per la lezione di biologia e due per quella di filosofia..

Dopo due ore per la lezione di biologia e due per quella di filosofia..

  • Esplora il college... (0%)
    0
  • Il ragazzo biondo e con gli occhiali la ferma nel corridoio... (63%)
    63
  • Si recò in camera per riposarsi.. (38%)
    38

Voti totali: 8

Vota la tua opzione preferita

Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

11 Commenti

  1. secondo me sarebbe meglio se il continuo di questa storia lo decidessi tu anche perché non è ancora venuto fuori il carattere della protagonista in modo chiaro , mi piacerebbe sapere più cose di lei , ti seguo un saluto a presto!

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi