Horror

Leggi e Gioca i racconti del genere Horror su THe iNCIPIT


Se non credi ai fantasmi, agli zombie, al paranormale… vieni a giocare con noi, per sempre.

Le storie più giocate

Top 3 – La classifica “Horror”


title
featured_media
date
author
comments_link
summary
categories
tags
button_1

Ultimi episodi pubblicati

  • Il canto occulto

    Nell’estate dei suoi diciassette anni un ragazzo arriva in Scozia, quello che starà per incontrare o sperimentare cambierà per sempre la sua stessa vita e natura, in un’avventura al limite dell’occulto e del paranormale. 

    (Questo è il mio primo racconto, spero vi diverta)

  • Il patto

    A Filobasso ci si diverte solo d’estate. In inverno i giovani abitanti hanno pochi svaghi; gli amici, le uscite in compagnia, gli amori rapidi e intensi e, per qualcuno, la Magia Nera.

  • Nel Buio

    Avete mai provato ad aprire gli occhi nel buio completo? All’inizio c’è il nero, che più nero non si può, poi anche nelle condizioni più cieche, qualcosa si materializza sempre. La mente umana disegna immagini come su una lavagna. Ricordi, fantasie, ma anche le paure più profonde e incontrollate. 

  • Mangiasogni

    Una tranquilla vacanza di famiglia, un campeggio tra foresta, lago, vulcano e mare, ma forse qualcosa di oscuro si nasconde proprio sull’Isola Chainsland.

    Vediamo come andrà a finire!!!

  • L’ORRIBILE QUADRO DI SAMUEL GOCK

    Jerry ha due passioni: il crimine e la scrittura. Per questo, quando viene a conoscenza della vendita del quadro di Gock, pluriomicida giustiziato negli anni ’30, fa di tutto per aggiudicarselo e pubblicarne una copia sul Blog che cura da anni. 

    Un’azione, la sua, che porterà a terribili conseguenze.

  • TRE COLPI

    Un nuovo appartamento, tre colpi, strani suicidi. Quello che scoprirà la nostra protagonista sarà l’inizio di un incubo o la soluzione a tutto?

  • Ve la siete cercata

    “Ve la siete cercata” è un horror psicologico che racconta il modo contorto di catturare le prede, da parte di un serial killer che prova eccitazione dalla morte altrui. Non mancheranno colpi di scena ed una trama che vi terrà incollati allo schermo. Uscirà un episodio settimanalmente. 

  • Piccole cose

    Ci sono cose che si annidano tra le pietre della strada, tra i muri delle case, sulle travi dei soffitti e sotto i nostri letti, ci sono paure che non si possono spiegare e alcune che ci appartengono da sempre in modo inspiegabile. Il viaggio inizia dalle nostre percezioni.

  • Squilibrio indotto

    A gravare sulla stabilità di Michele concorreranno sia affetti personali che persone estranee.

    Il sali/scendi da questo ascensore di emozioni trasformerà il protagonista in un mostro. Da soggiogato alla paura ad artefice, il passo sarà breve.

  • PADRE A PEZZI

    Questa è la storia di Vanessa, una ragazza persa in partenza. Ha perso se stessa ma soprattutto un padre che era costante presenza. Vanessa è un abile e insaziabile calcolatrice, non si accontenta mai e forse, nella troppa perfezione, rischierà di non incastrare più gli ormai troppi pezzi. 

  • Il colore delle nostre anime

    La voce che tormenta Leonardo ogni giorno gli toglie il respiro. Più i giorni passano più non si riconosce: i sensi lo ingannano e perde ogni cosa, famiglia, amici… Tutto ciò che gli rimane è una voce e la consapevolezza del colore della sua anima. Ma è davvero cosciente di sé?

  • L’ultimo fondale

    Joshua è un normale studente universitario fino a quando il suo migliore amico non gli propone un viaggio a Tranton, nel cuore dell’Ohio. Il ragazzo non lo sa, ma loro sono lì ad attenderlo in attesa di reclamare un vecchio debito di sangue. Il ciclo ricomincia…

  • La Bestia non si ferma

    Quanto a lungo una bestia feroce può essere trattenuta in una gabbia? Per sempre? O forse solo per qualche giorno? Sarete voi a deciderlo. Immergetevi nel sangue delle vittime. Indossate la pelle del mostro. Voi siete il mostro.

    Ma per giungere dove? Verso la libertà? O forse solo verso la morte?

  • New York, New York

    ciao ragazzi e benvenuti io in breve vi raccontero la mia storia e sono morta , io Martina Giorgia  … Siamo andate a vivere da sole in una casa New York ad un certo punto vediamo qualcuno muoversi nel cespuglio 

    Giorgia dici a Giulia  di aver visto muoversi il cespuglio e Giulia e Martina 

  • Sara dei morti

    Sara, in seguito a un incidente, comincia a sperimentare stati allucinatori. Mentre si fa largo l’ipotesi che  potrebbe avere poteri premonitori, una minaccia su scala globale conferma le peggiori aspettative.

  • I frammenti dell’Ombra

    Esistono “porte” che i più ignorano, ma questo non impedisce alle cose di passare. Non visti, indisturbati, coloro che entrano lo fanno per rimanere. Le vedove bianche peccano di superbia con il loro sapere, e le vedove nere di sicurezza. Altri devono rimediare ai loro errori, se errori sono stati.

Ultimi horror conclusi

  • L’azzardo

    Questo è un mio esperimento in quanto è la prima volta che mi cimento in questo genere che non definirei horror ma noir. Prendetelo per ciò che è.

    Nel lugubre quartiere di una città dimenticata da tutti, un uomo vivrà perso nel limbo tra ragione e follia, tra sogno e realtà.

    Sarà tutto vero?

  • Scintille

    Scintille di sangue

    Sono tornate per maledire il dolore,

    Bucano le palpebre,

    non devi dormire.

    Scintille di sangue

    Sono tornate per punire il peccatore,

    Strappano gli occhi,

    non serve fuggire

    Scintille di sangue

    Sono tornate per impedire l’orrore,

    Bruciano le lacrime,

    non puoi morire.

  • EDDIE

    Eddie sta per vivere, si fa per dire, l’esperienza più strana e spaventevole della sua vita.  Eddie è ignaro di quanto sta per capitargli, e soprattutto è ignaro del fatto che saranno le scelte dei lettori a tirare le fila della sua nuova esistenza.

  • LA CONSEGNA

    Un libro e un nome tenuto celato all’umanità fin dalla sua nascita. Tra gli ombre e i demoni che vivono nella parte più oscura delle nostre anime due fratelli tentano di portare la luce, per il prossimo e soprattutto per loro stessi.

  • La marionetta Jolly O’ Guinn

    Castlemaine, Irlanda.

    Peter Murphy sembra non avere alcuno stimolo nella vita, ma Jolly lo trascinerà in una serie di folli avventure.

    L’assurda storia di due ragazzi insoliti e di una metamorfosi che li legherà fino alla morte.

    Un racconto grottesco ispirato al mondo onirico della sua scrittrice.

  • Carnevale

    Tutto ha inizio la sera di carnevale, quando gli echi della festa si spengono e la notte porta con sé il mistero. La vita del protagonista cambia in un attimo, o forse trova la sua via.

  • CASA

    Un tranquillo pomeriggio di Agosto.
    Una casa di campagna.
    Una mamma sola con due bambini.
    Un giardino assolato. 
    Una giornata perfetta.
    Ma se la mamma e i bambini non fossero davvero SOLI? 

  • The Hospital II

    Clarke pensava che fosse tutto finito. Non lo era. 

    Tutto ciò che le era successo era reale.

    Loro non avevano ancora finito con lei. E stavolta potrebbe non uscirne viva.

  • La sua faccia

    Qual’è la linea sottile che separa la realtà dall’immaginazione? Che forma ha questa linea? Esiste? C’è qualcosa dietro quel buio, oltre quel pulviscolo danzante che s’innalza davanti ai nostri occhi, dentro quella fitta nebbia che ci attrae e ci respinge, ci incuriosisce e ci terrorizza? 

  • Solo un vago ricordo

    Una squadra speciale di poliziotti viene mandata, senza alcun motivo apparente, ad indagare in un’antica magione. In un luogo in cui le tenebre dimorano, i cinque agenti dovranno combattere contro strani fenomeni e contro la follia, per giungere ad una verità sconcertante.

  • The hospital

    John , dopo un incidente, si risveglia in un ospdale dove incontra Clarke, James e Al che sono le uniche persone in Ospedale. Insieme cercano un’uscita ma nessuno si aspetta che un normale ospedale possa essere il loro inferno.

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Usando i nostri servizi dai acconsenti all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi