Cappuccetto Rosso

Storia

Cappuccetto Rosso è una delle fiabe europee più popolari al mondo, di cui esistono numerose varianti; è stata trascritta, tra gli altri, da Charles Perrault (col titolo Le Petit Chaperon Rouge) e dai fratelli Grimm (Rotkäppchen). Pur essendo generalmente considerata adatta a essere raccontata ai bambini, contiene riferimenti non troppo celati ad argomenti come violenza e cannibalismo (in alcune versioni della fiaba, infatti, Cappuccetto Rosso mangia a sua insaputa la carne della nonna). La storia è incentrata sul contrasto fra il mondo luminoso sicuro del villaggio e quello oscuro e insidioso della foresta, un’antitesi tipicamente medievale.

Guarda tutti gli episodi

Autore

Marco “emme” Paccagnella
Tra web, fotografia, grafica e scrittura, cerco giornate da 36 ore. Penso, ripenso e produco idee; THe iNCIPIT è una di queste. Plot-victim, sono convinto che una storia senza trama sia come una bici senza pedali.

Autori extra

Alexandre Deabourne
Studente di professione (o così dicono), pigro per vocazione, mi diverto a giocare con le parole anche quando hanno un diavolo per capello. Divoratore incallito di libri, sognatore ad occhi aperti e non solo, aspiro ad una carriera da ‘scribacchino’ professionista.
Appassionato di cinema, telefilm dipendente e gran golosone, passo buona parte delle mie giornate a ritmo di musica. Prima di dormireBlog

ChiaraCielo
Scrivere per il web è stato prima un lavoro, poi un piacere per condividere le curiosità tra internet e la vita reale. Le piace lo yoga, il teatro ma soprattutto cucinare (unicamente ricette vegetariane). Tra un filler e l’altro cercherà di dare anche più gusto anche alle storie di THE iNCIPIT. 4 segreti per una focaccia a prova di nonna senza dentiProfumo di bosco, sapore di rosaBlog

Gianluca Rocca
Di mestiere faccio il giornalista, redattore a tempo pieno di un quotidiano (si chiama Ottopagine, perché all’inizio, nel 1996, era di sole otto pagine). Sono “cresciuto” scrivendo di cronaca nera (delitti e affini) e giudiziaria (tra udienze in tribunale e avvocati). Mi appassionano i romanzi, il cinema e i telefilm di colore giallo/nero/poliziesco. Sono nato 36 anni fa, vivo con mia moglie Maddalena, insieme stiamo aspettando il nostro primo figlio e una vincita al superenalotto che ci permetta di dedicarci a tempo pieno alla nostra condivisa passione: il mondo creativo della scrittura. La vera storia del cacciatore (e della sua ex-moglie)Blog

Illustrazioni

Disegni di: Laura Wood, Davide Franzetti, Chiara Effe, Giulia Ferrara (diritti riservati)

cappuccetto rosso laura wood the incipit cappuccetto rosso the incipit foresta musica

Laura Wood è un’illustratrice emergente che vive nella splendida Melbourne, Australia. Originaria della provincia di Bergamo, dopo essersi laureata in Cinema e Multimedia, ha deciso di seguire la piccola voce nella sua testa e andarsene dall’altra parte del mondo con uno zaino. È li che ha scoperto la sua vera vocazione. Patita di felini e mercatini dell’artigianato, al momento Laura sta conseguendo un diploma di illustrazione. Quando non cerca di diventare un illustratrice a tempo pieno, Laura beve te, guarda film e si guadagna da vivere producendo cartoleria. Sito Laura Wood IllustrationPagina Facebook

segreti focaccia mattarello davide franzetti cappuccetto rosso davide franzetti the incipit the incipit cappuccetto rosso davide franzetti telefono the incipit cappuccetto rosso

Davide Franzetti si occupa di grafica e fotografia. Fa anche delle illustrazioni.
Ha poco talento e poca tecnica, ma a lui interessa poco.
Crede nel rock and roll.
Sito Davide FranzettiTwitter

marmellata ricetta cappuccetto rosso the incipit

Chiara Effe vive a Milano. Si nutre di immagini, musica e cinema e adora avere le dita sporche di pittura e china. Di professione grafica, è affascinata dalla fotografia analogica, dai fumetti e dalla cucina orientale, ma ancora non sa cosa farà da grande. Flickr

cappuccetto rosso lupo the incipit giulia ferrara cacciatore the incipit giulia ferrara

Giulia Ferrara: nata a Roma, ho iniziato da giovane ad inseguire le mie inclinazioni artistiche. Cresciuta in una famiglia di artisti, tra quadri, colori e ceramica artistica.
Ogni luogo, persona ed evento della mia vita hanno avuto un significato enorme per il mio percorso. Solo un paio di anni fa ho scoperto la mia vera passione: l’illustrazione artistica per bambini. Ancora in piena fase di ricerca e sperimentazione, disegno la notte ma immagino e creo ininterrottamente anche durante il giorno mentre lavoro nel reparto comunicazione di un’azienda. Coltivo: la mia spiritualità, le buone relazioni, le mie passioni. Credo: nel potere della mente, nell’amore, nella Natura.
Sito Giulia Ferrara

1 Commento

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Usando i nostri servizi dai acconsenti all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi