SEGUI L'AUTORE

Gnana

Gentile, ingenua, paranoica, perfezionista e schiava dell'autocritica, viaggiatrice dell'universo e dell'anima..Apparentemente una persona normale e alla mano ma come tutti nascondo i miei demoni, i quali escono fuori spesso quando scrivo le mie storie. Oscillo tra il nichilismo e la troppa importanza delle piccolezze e per ciò abbandono e riprendo le mie passioni in continuazione. Sono un'eterna indecisa. Forse é solo perché non ho ancora trovato la mia strada.


Storie scritte
Prigioniero dell’acqua

Un uomo incastrato in una triste realtà fatta di muri e vetri. Non ricorda chi é e non sa perché il suo corpo sta cambiando, ma rimane lí nella sua passivitá, in attesa. Riuscirá a svegliarsi dal sonno della sua volontà? Si ribellerá alla prigione? Lo scopriremo insieme, a voi la scelta.