SEGUI L'AUTORE

francescotarud

"L'ispirazione è sorella del lavoro giornaliero". Baudelaire


Storie scritte
Dio non è responsabile

La morte è il mistero per eccellenza.

Possibile oblio o possibile soluzione di ogni domanda, resta pur sempre una fine di tutto: dolori, sofferenze, dubbi, gioie, soddisfazioni, felicità e relazioni.

Agognata o temuta liberazione?

È Necessità.

  • Deserto

    Quando guardiamo una fotografia ci fermiamo ai quattro contorni e al soggetto rappresentato. Ma cosa si cela al di fuori? Perché il fotografo ha ritratto proprio quel particolare?

    Maurizio Reme è un fotografo e dovrà svendere il suo lavoro pur di guadagnare.

    Ma oltre l’obiettivo, cosa coglierà?

  • “Io mento”

    “Io mento”.

    Così inizia la lettera che riceve William H. Field, poliziotto appena arrivato alla pensione. Una lettera intrisa di menzogna e falsità, al cui interno, però, sono ipotizzati tre misteriosi crimini.

    Ma chi è il mittente? E cos’ha in mente?

    La menzogna è solo una maschera della verità?

  • Non c’è luce senza oscurità

    Ogni cosa genera dal suo opposto. Non c’è luce senza oscurità, non c’è amore senza odio e non c’è bene senza male.

    Il giovane Jakob ne è profondamente convinto, tanto da esserne ossessionato.

    In vista del bene, che cosa si è disposti a fare?

  • Mondiali 2154

    Mondiali del 2154.

    Come sempre le squadre si affronteranno per ottenere la Coppa del Mondo, ma per la prima volta una nuova squadra si aggiunge alla competizione.

    Nonostante le proteste, la sua partecipazione è stata ammessa.

    Viene dalla Cina, ed è la prima squadra ad ospitare dei Cloni.

  • Senza cuore

    Siamo nell’epoca del Quinto Sole. Si celebra la cerimonia del Fuoco Nuovo: agli dèi verrà offerta una vita, sperando di allontanare la Fine. Tenoch, uno degli sciamani, offrirà il proprio cuore, sperando di donare più tempo al proprio popolo, ma il sacrificio sarà rifiutato. E’ l’inizio della Fine?

  • Eu-genio

    Qualcuno suona alla porta con una proposta che può cambiare la vita di Dino, (s)fortunato protagonista di questa storia. Perché ogni scelta ha delle conseguenze!

  • Art e la Crepa (o come non tutte le cose si aggiustano)

    Arturo, detto “Art”, è un tipo strano. Così strano che le vere stranezze non lo stupiscono. Solo, ma in mezzo alla gente, si troverà davanti ad un mistero, un mistero così incredibile, che nemmeno se ne renderà conto, preoccupandosi solo di una piccola “Crepa”, dietro alla quale… cosa si celerà?

Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Usando i nostri servizi dai acconsenti all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi