lovin around the clock the incipit giulia ferrara

[Ep. 9] Don’t stop me now

Episodio 9. ( [prevEp] – [nextEp] )
lovin around the clock the incipit giulia ferrara

Fermati Zelda…
…non farti pregare e ascolta le mie parole ora…

- Non ho più voglia di ascoltare gli altri… io ho bisogno di ascoltare me stessa, forse avrei dovuto farlo tempo fa, forse ancora prima di conoscere te, forse ancora prima di venire in città.

- Il passato è passato, non farti più del male, Zelda, ascolta…

e lei è già uscita dalla stanza senza ascoltare la fine della frase di Mark, probabilmente senza ascoltarne neppure l’inizio. La direzione della sua fuga la conosce soltanto lei, nessuno la segue; neppure Mark, che ha capito, che ha deciso di darle tempo, il Suo tempo, quel tempo che misura gli attimi del suo destino, che li avvolge con piccoli nastri colorati e che li sparge al vento di primavera come petali appena sbocciati, liberi di liberarsi, felici di andare, senza più legami, così come è stato fino ad ora.

Mark resta immobile, questa volta non è bloccato dalla sua timidezza o dal poco coraggio o dal fatto che non sa prendere una scelta imminente, questa volta sceglie di stare fermo, di prendersi dei minuti o delle ore, la giornata per pensare, per far lavorare la sua coscienza. La troverà, non passerà molto che loro si rivedranno. Garantito.

[suggerisci poll="168"]

Come continua la storia?

Vota!Cambia il corso della storia

Guarda le opzioni più votate

Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un Commento

Un commento