[Ep. 5] Al mercato

Episodio 5. ( [prevEp] – [nextEp] )
valentina coscia the incipit we pub

Richeto barcolla fuori dall’Officina, nel caldo soffocante. Rafé dovrebbe essere in giro, sempre se è riuscito a scappare. Arrivato alla barca, salta dentro e si guarda in giro. Ma dov’è quel deficiente?
«Sono qua sotto, tranquillo» bisbiglia una voce soffocata.
Ai suoi piedi, il telo cerato si muove e ne spunta la faccia, lucida e arrossata, di Rafé.
«E ora portami via, mi sto sciogliendo, accidenti. A proposito, dov’è che andiamo?»
«Al mercato».
«Al mercato? No, dai, il mercato no».
«E perché no, spina nel sedere che non sei altro?»
«Dove credi che sia, mia mamma, adesso?»

La barca della nonna di Catò è larga, ha il fondo piatto e le fiancate basse. Si manovra con un remo solo, in piedi a poppa, ed è stracarica: mucchi di frutta e ortaggi. L’aria surriscaldata è piena di grida e richiami. Catò scruta la folla di natanti, lo vede e gli fa cenno di avvicinarsi.
«C’è?» chiede Rafé da sotto il telo.
«Chi?»
«Mia mamma!»
Lui gira intorno un’occhiata. «Boh, qua è un casino».
«Ciao» lo saluta Catò. Sua nonna gli scocca un’occhiata poco amichevole.
«Ciao».
«Vado un momento con lui, eh?» dice alla vecchia.
Salta nella barca e ringhia: «Muoviti!» Rafé, sotto il telo, strilla sorpreso.
«Cos’è stato?» domanda lei.
Rafé si affaccia e Catò gli si inginocchia accanto. «Bel coraggio, quello. Guarda come ti ha conciato!» dice accarezzandogli la faccia.«E dov’è quel cretino di Giobatta?»
«Giobatta?» fa eco Rafé, che si gode il trattamento con felice stupore.
Lui stringe i denti. «Stamattina ha detto che non ne vuole più sapere. Adesso che dobbiamo agire da soli, è ancora più importante convincere Artibano, Catò».
«Convincerlo a fare cosa?» domanda Rafé, perplesso.
«A portarci sulla muagia. Troviamo la Sentinella del Golfo e saldiamo il tuo Debito».
E mentre Rafé lo guarda a occhi sbarrati, una voce dice: «Non serve più».
Artibano è di fronte a loro, sulla sua barca scassata, tutto graffiato, il labbro che sanguina. «Ci sto. Ma ora via di qui. Subito».
Alle sue spalle, qualcuno inizia a gridare.

[suggerisci poll="163"]

Le cose si fanno complicate:

  • I ragazzi decidono di andare immediatamente alla muagia (60%)
  • Artibano li guida in un posto sicuro (40%)
  • Le guardie del Vicario tentano di catturare i ragazzi (0%)
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un Commento