[Ep. 3] L’esca giusta

Episodio 3. ( [prevEp] – [nextEp] )
valentina coscia the incipit we pub

«E te, cos te vé?»
Catò li guarda dal balcone e Richeto comincia a pensare che non sia stata una buona idea. Ha le mani sui fianchi, gli occhi socchiusi. I capelli rossi sfuggono dalla treccia mezza sfatta.
«Ci serve un favore» risponde Gio’, tranquillo.
«Tu chiedi un favore a me?»
«Dé, siamo in due» precisa Richeto, seccato.
Giobatta le sorride: «È per Rafé».
A quel nome, la faccia di Catò diventa dello stesso colore dei capelli e le braccia le ricadono lungo i fianchi.
«Cos’è successo?»
«Lo sai, cosa gli succede all’Officina» risponde Giobatta.
Da dentro casa una voce roca chiama: «Catò! Te ven a mangiae o no?»
«Devo andare, adesso» bisbiglia. «Scendo più tardi».
«L’esca giusta» commenta Gio’.

È calato il buio, ma Catò non è più scesa. Giobatta è tornato al Palazzo e a lui è toccato rimanere ad aspettare, stufo marcio e con lo stomaco che brontola.
Ma adesso basta: remi in acqua e via.
«Richeto!» sussurra Catò dal balcone. «Non posso stare tanto, spiegami!»
«Riccà l’ha picchiato ancora».
«Bastardo».
«Prima o poi finisce male. L’unica scappatoia è saldare il suo Debito. Alla svelta».
«Scherzi? E come?»
«Trovando la Sentinella del Golfo. È una torre, su alla Serra. Era già vecchia nel Mondo di Prima, non siamo proprio sicuri che c’è, ma Artibano dice…»
«Artibano?» lo interrompe con una risatina. «E come fa a saperlo? Se l’è sognato?»
«Gliel’ha detto suo nonno».
Catò resta zitta.
«Aveva una cupola corazzata, cannoni e poteva girare con dei meccanismi a vapore. Se la troviamo, recuperiamo abbastanza metallo per il Debito di Rafé».
«Ma che astuzia! Non sapete neanche se c’è davvero!»
«Va bene, ho capito, me ne vado», ringhia.
«Aspetta! Quel cretino di Giobatta vuole un favore. Quale?»
«Per arrivarci, dobbiamo passare dal camminamento sopra la muagia».
«Belin!»
«Però solo Artibano lo conosce. E ha detto che non ci sta. Secondo Gio’, lo puoi convincere».
«Io?»
«Catò?»
«È la nonna, devo andare».
«Pensaci, torno domani sera».
«No. Al mercato. Vieni dopo il turno in Officina».

[suggerisci poll="154"]

E adesso?

  • Il giorno dopo Richeto e Giobatta tornano da Catò (22%)
  • Giobatta ha un imprevisto (22%)
  • Richeto prima di tornare a casa va a cercare Rafé (56%)
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un Commento