[Ep. 1] Un ometto tutto solo

Episodio 1. ( [prevEp] – [nextEp] )
il colore delle cose nascoste the incipit stefania rota

C’era una volta un ometto che viveva in fondo ad una voragine.

Era talmente tanto tempo che viveva là sotto che non riusciva più a ricordare se ci era nato o se ci era caduto. La cosa comunque non aveva molta importanza dato che il piccolo ometto non sapeva assolutamente com’era il mondo al di fuori del buco.

Esso era solo solo laggiù e si ritrovava spesso a pensare a com’era il mondo là fuori.

Dato che non lo sapeva, poteva immaginare qualsiasi cosa volesse e cullarsi nelle sue fantasie. Il piccolo ometto era molto malinconico perchè, una volta finita la fantasia, la sua realtà non cambiava e come apriva gli occhi ritrovava sempre il buio a circondarlo.

[suggerisci poll="63"]

Cosa accade all'ometto?

  • Ode un frastuono: qualcosa è caduto nella tana (57%)
  • Inizia a suonare la sua chitarra (19%)
  • Sente una voce provenire dai recessi della voragine (24%)
Loading ... Loading ...

Categorie

Lascia un Commento

7 Commenti